20 maggio 2007

Una poesia nel web postata da "Angelo Colucci"

mercoledì, agosto 06, 2003

Altrove

Cieco è questo andare nel mondo
ravvolti nel mistero
senza mai poter sbrogliare
la matassa degli eventi.

Sostare di tanto in tanto
al ciglio della ripida strada
viandanti stremati
dalla fatica del vivere.

Struggersi per il tempo che va e non ritorna
sognare quelli che amammo e ci amarono
e consolarsi solo della folle fede
che son vivi ancora in quell' "altrove"
che, alla fine, ritroveremo.

Angelo Colucci


http://blublog.splinder.com/

1 commento:

  1. l'ha scritta davvero lui?
    chissà... è bellissima..
    e direi che.. è proprio perfetta adesso..

    RispondiElimina

I video di Angelo

Tutti i video dedicati a te. Per averti sempre vicino. Per averti sempre con noi.