2 maggio 2007

Articolo da Ottopagine.it del 19.04.07

Fonte:Ottopagine.it
Data: 19 Aprile 2007 09:01
Autore: di Alessandro Calabrese

Titolo:Incidente a Ponteromito, muore 19enne
Articolo:
Incidente mortale ieri mattina a Ponteromito, frazione situata tra i comuni di Montella e Nusco.

A perdere la vita Angelo Colucci, 19enne di Castelfranci, che si è schiantato con la sua auto contro la recinzione di un mobilificio.



L’episodio si è registrato intorno alle 2.30, quando era ancora buio pesto.
Il ragazzo, secondo quanto appreso da amici e parenti, era di ritorno da una pizza consumata con alcuni compagni.

Viaggiava alla guida della sua Renault Clio quando, per cause ancora al vaglio degli inquirenti, ha perso il controllo della vettura ed è andato a sbattere.

L’impatto, violentissimo, è stato fatale.

Il 19enne, infatti, è morto sul colpo.

Inutili i tentativi di soccorrerlo da parte dei volontari del 118 che hanno potuto constatarne solo la morte.

I primi a raggiungere il luogo dell’incidente sono stati i carabinieri.
Sul posto, per i rilievi e una prima ricostruzione della dinamica dei fatti, sono intervenuti i militari delle stazioni di Nusco e Montella, insieme a quelli della locale compagnia.

Subito dopo anche i vigili del fuoco del distaccamento di Montella che hanno dovuto lavorare non poco per estrarre dalle lamiere contorte della macchina il corpo senza vita del giovane.

Da quanto è emerso, la Renault Clio, che stava percorrendo la strada provinciale 164 in direzione Montella - Ponteromito, dopo una semicurva a sinistra è uscita dalla carreggiata, rovinando dapprima sulla banchina destra e terminando, poi, la corsa sullo spigolo destro dell’attività commerciale “Arredamenti Falcone”.

A causa della violenza dell’urto, l’autovettura ha scardinato il cancello scorrevole in ferro del mobilificio e spaccato il marmo del muro.
Vista l’assenza di tracce di frenata, secondo gli investigatori è possibile che il 19enne sia stato sorpreso da un “colpo di sonno” .

La macchina è stata sequestrata mentre il corpo del ragazzo trasportato presso l’obitorio dell’ospedale civile “G.Criscuoli” di Sant’Angelo dei Lombardi, dove oggi sarà sottoposto ad autopsia.

Sul luogo dell’incidente, già dalla tarda mattinata, si sono riversati gli amici e i parenti di Angelo che hanno voluto vedere con i propri occhi il luogo dove il giovane aveva perso la vita.

Vicino al cancello fiori rossi e bianchi, accompagnano un biglietto: “Sono stati belli i momenti trascorsi con te.

Resterai sempre nei nostri cuori. Ti vogliamo bene”.
Questo il saluto dei suoi compagni, ancora sconcertati dall’assurda e inaspettata notizia.


Fonte web:http://www.ottopagine.it/wp-mobile.php?p=4076&more=1

Nessun commento:

Posta un commento

Per te

Ricordarti bambino ... Testo in lingua originale Here I go out to sea again The sunshine fills my hair And dreams hang in the ai...